Questo sito utilizza i cookies per garantirti una navigazione ottimale. I cookies sono necessari per usufruire di tutti i servizi offerti e a fini statistici. Proseguendo con la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni e/o per modificare le impostazioni di utilizzo dei cookies, clicca su Cookies policy

I 5 must dell'ecommerce del futuro

Quella delle vendite online è ormai una realtà diffusa e consolidata in tutto il mondo. Il giro d’affari globale dell’ecommerce sfiora i 2000 miliardi di dollari e non sembra conoscere crisi dei consumi.

Quella delle vendite online è ormai una realtà diffusa e consolidata in tutto il mondo. Il giro d’affari globale dell’ecommerce sfiora i 2000 miliardi di dollari e non sembra conoscere crisi dei consumi. Sebbene le transazioni via internet rappresentino oggi meno del 9% del totale delle vendite al dettaglio, la loro quota di mercato cresce in maniera vertiginosa e si calcola che potrebbe quasi raddoppiare entro un paio d’anni.
 
Anche in Italia l’espansione dell’ecommerce non accenna a rallentare: nel 2017 il fatturato dello shopping online nel nostro paese ha infranto quota 20 miliardi di euro, facendo registrare ancora una volta una crescita percentuale a doppia cifra.
 
 
 
Esportare oltreoceano ti preoccupa? 
Scarica il nostro EBOOK e fatti guidare passo passo! 
 
 
 
Insomma, sempre più aziende puntano a vendere i propri prodotti o i propri servizi su internet e sempre più clienti scelgono il web come piattaforma di acquisto. L’ecommerce ha ancora enormi margini di crescita, rappresenta il presente ma soprattutto il futuro del mercato e chi opera nel settore sa che dovrà prepararsi ad affrontare una competizione molto serrata.
 
Ma come cambierà il mondo delle vendite online nei prossimi anni? Quali saranno i trend principali e quali le chiavi per garantirsi un business di successo nel lungo periodo?
1 - Apertura al mercato estero
 
Internet non conosce confini nazionali e il concetto varrà sempre di più anche per l’ecommerce. A trascinare il mercato delle transazioni all’estero sarà la Cina e, più in generale, l’Asia. Oggi oltre la metà del fatturato globale delle vendite online è generato nei paesi asiatici: una quota destinata a crescere ancora, a discapito di mercati già più saturi come quello americano. Ecco perché sarà fondamentale tenersi pronti ad assecondare le esigenze dei compratori stranieri, che tanto apprezzano il Made in Italy: siti tradotti in più lingue, totale flessibilità sui metodi di pagamento e ovviamente un’accurata gestione di tutti gli aspetti logistici, dai trasporti internazionali alle questioni doganali.
 
2 - Transazioni via mobile
 
Lo smartphone è da tempo parte integrante della nostra vita quotidiana: oltre la metà del traffico web viaggia su dispositivi mobili e il browser dei telefonini è ormai lo strumento più utilizzato per la ricerca di informazioni e prezzi. Il computer resta ad oggi l’approdo sicuro attraverso cui effettuare le conversioni in acquisto, specialmente se si tratta di transazioni costose, ma i trend parlano chiaro: negli Stati Uniti già nel 2016 gli acquisti via smartphone hanno superato quelli via desktop e nel giro di qualche anno il definitivo sorpasso potrebbe avvenire anche a livello globale. Lo sviluppo di siti mobile-friendly e di applicazioni che permettano pagamenti agevoli sarà dunque imprescindibile per un’azienda di successo.
 
3 - Pagamenti flessibili
 
Ancora oggi moltissimi visitatori di siti di ecommerce abbandonano il carrello prima dell’acquisto per problemi con il metodo di pagamento: procedure troppo lunghe e complicate, opzioni mancanti… Essere al passo con i metodi più moderni e diffusi (carta di credito e PayPal, ma anche pagamenti integrati da smartphone come Apple Pay e Samsung Pay) sarà cruciale per assicurarsi che semplici visitatori diventino veri e propri acquirenti. Una fase di transazione semplice, veloce, ma allo stesso tempo assolutamente sicura e imprescindibile per il successo di un’attività.
 
4 - Il cliente al centro
 
La straordinaria diffusione dell’ecommerce e la competitività del mercato hanno plasmato una clientela sempre più esigente. I consumatori hanno aspettative maggiori di un tempo quando acquistano online: vogliono avere ampia scelta, vogliono poter decidere dove e quando farsi spedire (o ritirare personalmente) i propri ordini, vogliono poter restituire il prodotto gratuitamente e in qualunque momento. Chi opera nel settore dovrà saper venire incontro a tutte queste esigenze ed essere pronto a rispondere a qualunque tipo di perplessità. Da quest’ultimo punto di vista il futuro è rappresentato dai chatbot e dalle intelligenze artificiali, servizi clienti interamente automatizzati e capaci di migliorare l’esperienza d’acquisto, favorendo così la crescita del tasso di conversione.
5 - Costruire sui dati
 
Il segreto di un’attività di successo è sapersi migliorare costantemente, a maggior ragione in un settore dinamico e in continua evoluzione come quello dell’ecommerce. La raccolta sistematica di grosse quantità di dati, la loro analisi e la loro elaborazione per la progettazione di strategie di volta in volta innovative rappresenteranno uno strumento fondamentale per la competitività aziendale negli anni a venire. Gli actionable data permetteranno inoltre di conoscere meglio i clienti e le loro abitudini, modellando piani di comunicazione e di vendita su misura e garantendo loro un’esperienza di acquisto unica.
Vuoi ricevere maggiori informazioni? Contattaci

Assistenza

Vuoi ricevere maggiori informazioni?

Vuoi aprire un'agenzia SiPosta? Contattaci Contattaci

Franchising

Vuoi aprire un'agenzia SiPosta?